Projects

DIECI LUNE

copertina10lune

Cristina Renzetti: voce | Federico Casagrande: chitarre | Francesco Ponticelli: basso | Alessandro Paternesi: batteria

“Dieci Lune è un album che mi mette a nudo, come cantante e autrice . Il disco è stato concepito e realizzato durante il tempo scandito e naturale di un’attesa, quell’attesa che comunemente viene chiamata dolce. Ha vissuto e si è nutrito di questo tempo pieno, delicato, più lento di quello del quotidiano, una bolla di spazio per ripercorrere quello che è venuto prima e soprattutto guardare ai legami con le persone, madri, padri, sorelle, amori del passato e del presente. A dirigere i lavori ho chiamato un musicista che stimo moltissimo, Enzo Pietropaoli, che ha capito benissimo il da farsi: lasciare in prima linea le melodie e i testi, nate per voce e chitarra, e affidare alla sensibilità di questi meravigliosi musicisti tutto il fluire della musica. Gli arrangiamenti infatti sono come delle linee guida su cui potersi muovere con libertà, e così immagino che ogni canzone prenderà nuova vita, ogni volta, durante i live.”

RENZETTI - MIRABASSI - TAUFIC: “Correnteza”

Cristina Renzetti: voce | Gabriele Mirabassi: clarinetto | Roberto Taufic: chitarra

“Correnteza” è in portoghese la corrente del fiume ed è il titolo di un bellissimo brano di Tom Jobim. È successo per caso che sulle note di questo brano sia avvenuto il primo incontro di questi tre musicisti, amanti e profondi conoscitori dell’universo musicale brasiliano. E sembra che l’incontro musicale di Cristina, Roberto e Gabriele, tre storie personali diversissime, possiede quella naturale ineluttabilità di chi viene trascinato dalla corrente dello stesso fiume.

E così è nata anche l’idea di lavorare insieme sul repertorio di uno dei più grandi compositori del secolo scorso, Antonio Carlos Jobim, lasciandosi trasportare dalla grazia e dalla bellezza delle sue note.

Nel 2016 esce per Hemiolia Records l’album “Correnteza”, esito di una ispirata registrazione su nastro analogico nella Chiesa di Santa Croce ad Umbertide.

AS MADALENAS

Cristina Renzetti: voce, chitarra, percussioni | Tati Valle: voce, chitarra, percussioni

As Madalenas è il duo composto da Cristina Renzetti e dalla brasiliana Tati Valle, due tra le più attive interpreti di musica brasiliana in Italia che si sono incontrate per unire le loro voci, le chitarre, le percussioni e dare vita ad un progetto unico, pieno di freschezza e intensità.

Nel 2015 hanno pubblicato “Madeleine”, il primo lavoro discografico del duo che ha riscosso un grande successo di pubblico e critica.

Nel repertorio brani di musica d’autore brasiliana completamente rivisitati, ora intime, ora energiche, si scambiano gli strumenti e le intenzioni, la lingua italiana e quella portoghese, esprimendo la forza e la delicatezza del mondo femminile e le sfumature diverse del folklore brasiliano, del samba e dello swing.

“Uno dei migliori dischi brasiliani dell’anno. Da Chico Buarque a Paolo Conte il cd delle As Madalenas unisce (con semplicità) due culture musicali”.

(IL VENERDI’ di REPUBBLICA)

“Cosa succede quando due artiste, un’italiana di Bologna e una brasiliana di Londrina si incontrano? Il risultato è un successo garantito. Il lavoro della coppia é armonia pura. Il repertorio è pura poesia, sono opere che nobilitano la musica brasiliana”.

(O GLOBO, Brasil)

RELENDO VILLA-LOBOS

Cristina Renzetti: voce, percussioni | Michele Francesconi: pianoforte | Gabriele Zanchini: fisarmonica e arrangiamenti | Emilio Galante: flauto, ottavino

Relendo Villa-Lobos è un progetto musicale nato da un’idea di Emilio Galante e co-prodotto da “Sonata Islands”. È uno spettacolo musicale basato sulla rilettura in chiave moderna e jazzistica dell’opera del compositore brasiliano Heitor Villa-Lobos arrangiati da Gabriele Zanchini e brani originali dei musicisti del gruppo ispirati alle melodie del Maestro.

Per il 2018 è prevista l’uscita del primo disco dell’ensemble per l’etichetta Alfamusic.